Chitarrista professionista di flamenco e musica classica, il suo lavoro come direttore musicale, compositore ed arrangiatore lo hanno portato a lavorare in progetti tra loro molto distinti, che vanno dal flamenco, nelle sue molteplici forme espressive, alla musica latinoamericana, musica elettronica, classica, etnica e jazz. La sua preparazione è stata riconosciuta con vari premi come chitarrista e compositore, tra i quali:


Primo premio nazionale di chitarra classica, patrocinato dal Centro Culturale di Spagna (Costa Rica)
Primo premio Niño Ricardo al miglior chitarrista concertista internazionale (Spagna)
Primo premio Sabicas al miglior chitarrista concertista e di accompagnamento al cante (Spagna)
Primo premio della A.I.E. (Sociedad de artistas, intérpretes y ejecutantes de España)
Primo premio alla miglior musica per una installazione fotografica (New York/U.S.A.)
Premio nazionale ACAM per il suo cd "SOLO" come progetto musicale dell`anno.
Finalista al Concorso Nazional di Arte Flamenco di Cordoba (España).

Secondo premio Sabicas al migliore chitarrista concerista e di accompagnamento al cante (Spagna)


    Riceve eccellenti critiche da parte della stampa specializzata che gli attribuisce "eccellenti composizioni" riconosciute da figure quali Norberto Torres o Manolo Sanlúcar. Condivide cartelloni con artisti di grandissima fama tra i quali la Niña PastoriVicente AmigoArcangelAndySummersPepe Romero, Diego el Cigala y el Dúo Assad.


Il costante lavoro lo ha portato a viaggiare in tutto il mondo, dove oltre ad esibirsi in concerti ha avuto la possibilità di impegnarsi come professore.

    Attualmente in tour per la Spagna, con il cantaor  Raul Mico con il progetto "Flamenco en la Piel" della etichetta discografica EMI Music Spain, partecipa in circuiti e festival prestigiosi, come la Rete di Teatri di Madrid, Rete di Teatri di Castilla la Mancha, Reti di Teatri di Valencia, Festival Cajón Flamenco (Barcelona), G.P.S., Festival Encuentro de Músicas del Mundo en las Palmas de Gran Canaria, Cultura en Gira (Barcelona).

    Inoltre è impegnato nella promozione del suo primo albúm come solista "Solo", prodotto dall'etichetta discografica "La Voz del Flamenco", offrendo concerti in città quali Cadice, Roma, Breslavia, Praga, Firenze, Villena, Huelva e Siviglia dove prende parte del gruppo scelto per il concerto in memoria a Paco de Lucia, affianco ad artisti del calibro di Manolo FrancoRafaél Riqueni y Pedro Sierra.

    La critica specializzata mette in risalto le sue qualità eccezionali per includere una varietà di stili musicali nel suo repertorio con totale maestria e virtuosismo. Un "concerto per chitarra" è un'esperienza molto diversa per il pubblico quando Manuel sta sul palco.:

 "Montero confida molto nella sua immaginazione e nella sua poliedricità, allontanandosi dalla famosa etichetta di "ermetico" e sostituendola con quella di "personalità. La ricerca dell'artista va oltre la ripetizione degli stereotipi stabiliti della chitarra flamenca dandole nuove sfumature attraverso la sua creatività.
      Il disco, piace molto per la freschezza, e sopratutto per il suo apporto di nuove atmosfere, suona da  solo, si ascolta solo. Semplicemente è musica"

   "In Manuel Montero riconosciamo "flamencura", eleganza, precisione ed un grande dominio della chitarra classica spagnola.
   "In ogni tema che interpreta risaltano chiaramente tutte le sfumature della sua forte personalità e sensibilità artistica e può essere senza dubbio inserito in quella sfera di artisti, di cui è discepolo ed erede, quali Riqueni, Vicente Amigo, Sanlucar, ed anche se può risultare una blasfemia compararlo con il maestro Paco de Lucia, la sua forte influenza è indubbia specialmente nella velocità e nella eleganza"
 
  "Gli artisti come Montero, danno alla musica una accezione universale, in cui le espressioni del mondo si dibattono per uscire dalla sua chitarra in accordi eleganti e appassionati"
 

                  Galaxia Flamenca y Jondo Web



Recentemente partecipa ad uno tra i più prestigiosi Festival di chitarra, in Cordoba, entrando a far parte del gruppo del grande chitarrista e concertista José Antonio Rodríguez.

"L'ampiezza e la versatilità del suo gusto estetico, lo conduce a comporre ed interpretare differenti temi che al principio potrebbero non avere alcuna relazione, ma che nel "son" si riconoscono successivamente parte di un sentimento musicale globale. In "Solo" si incontra tutto ciò che a Manuel interessa. Musica con la maiuscula.....dal flamenco, al classico, al jazz con influenze andaluse e recuperando compositori come Enrico Panza o  José Mora che apportano completezza alla sua proposta.

Un disco per godere della musica senza alcuna etichetta ma solo attraverso i sensi ed il  gusto”. José Antonio Rodríguez

" Di grande creatività ed immaginazione, presenta un fluido ecletticismo che con virtuosismo e valore include non solo il flamenco moderno, ma anche la chitarra classica e la chitarra latinoamericana, dimostrando un alto livello."Jorge Strunz

"Quando ascolto un disco di chitarra ovviamente voglio sapere verso quale direzione si incammina l'artista che lo firma. Registrare un album di chitarra e come mezzo utilizzare quella spagnola è già di per sé una vera scommessa per la sua singolarità. La particolarità di questo strumento è che per poter eseguire tutti gli arpeggi, pulsazioni, picados etc, richiesti, la tecnica deve essere quasi perfetta. Ora, oltre a trasmettere armonie che emozionano e arrivano al cuore, la proposta dell'artista costaricano Manuel Montero, definitivamente realizza l'obiettivo prefissato dato che ha saputo coniugare distinte discipline musicali con successo, regalando passaggi di chitarra classica come "Asturias", "Recuerdos de Alhambra", temi di flamenco come "alegrias", "bulerias" ed anche spunti di Flamenco-Jazz-Latín. Mi auguro che Manuel incontri un suo posto nel circuito della Chitarra mondiale e per questa ragione gli auguro molto successo". (Pedro Sierra - Chitarrista, Concertista, produttore e Flamenco)".

 

 

Contatto

Contatto

Address
Seville Capital, Spain
Phone
+34 648-764-936
Mail
info@manuel-montero.com
Web
www.manuel-montero.com

Mandami un messaggio

"ciò che non si può dire e ciò che non si può tacere, la musica lo esprime". Victor Hugo

  • Please use a REAL email address so that we can get back to you.